Officine Sud: lo spazio dell’innovazione
Un luogo per la produzione immateriale di conoscenza, un laboratorio dedicato alla ricerca e all’innovazione nell’ambito digitale, creativo e sociale.
Officine Sud: 9.000 metri quadrati di futuro
Un hub per la creazione collaborativa e incubatore di idee focalizzato su start up, industrie creative e smart data.
Nella primavera del 2018 si completerà l’ultimo asse del Progetto OGR: le Officine Sud. Se ad inizio Novecento le OGR erano un luogo di eccellenza per la produzione materiale, nel 2018 le Officine Sud diventeranno un luogo per la produzione immateriale di conoscenza, un laboratorio dedicato alla ricerca e all’innovazione nell’ambito digitale, creativo e sociale.

Nell’area di circa 9.000 mq sarà infatti sviluppato, in collaborazione con partner locali e internazionali, un hub per la ricerca scientifica, tecnologica, industriale focalizzato su tre attività principali:

supporto alle startup del territorio e attrazione delle migliori startup innovative europee attraverso programmi internazionali di accelerazione.

– Creazione di un polo per la formazione e lo sviluppo di progetti nel settore delle industrie creative in partnership con enti di ricerca eimprese leader di mercato.

– Sviluppo di un centro di ricerca applicata su smart data a supporto della crescita delle realtà imprenditoriali selezionate.


Le Officine Sud saranno uno spazio flessibile e progettato per ospitare a rotazione realtà in costante mutamento, alle quali verranno forniti tre ingredienti indispensabili per un’impresa innovativa: supporto ai processi di ricerca e sviluppo, connessione con imprese sensibili ai temi dell’open innovation, opportunità di confronto con investitori e business angel. Le attività sviluppate in quest’area saranno anche un “motore” per alcuni dei contenuti proposti nelle Officine Nord.

L’obiettivo del Progetto OGR è creare un luogo in cui la sperimentazione delle nuove progettualità possa essere integrata con le attività rivolte al pubblico, offrendo esperienze uniche e capaci di creare le condizioni per stimolare lo sviluppo e la crescita del capitale culturale, sociale ed economico del nostro territorio.